Università degli Studi di Perugia

Cordoglio della comunità universitaria per la scomparsa dello studente di Medicina Veterinaria Jonathan Bardus

Oggi, lunedì 29 agosto 2022, bandiere a mezz’asta nel Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia. Il provvedimento è stato deciso in segno di tangibile lutto per la scomparsa dello Studente Jonathan Bardus, deceduto in un incidente automobilistico nella serata di sabato.


Tra i tanti messaggi di profondo cordoglio, quello del Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero:

“Con animo profondamente commosso, esprimo a nome personale e dell’Ateneo le mie più sentite condoglianze per la tragica e prematura scomparsa di Jonathan Bardus, brillante studente del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia. Il suo sentimento di appartenenza all’istituzione universitaria, vissuto grazie a uno spirito di partecipazione e ad un impegno e una dedizione esemplari, sempre al servizio del benessere collettivo, rimarranno per sempre nei cuori della comunità universitaria, che in questa drammatica occasione si stringe, nell’affetto e nella solidarietà, alla famiglia e agli amici.”

Al messaggio del Magnifico Rettore si aggiunge quello del Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Ateneo, Prof. Fabrizio Rueca:

“Conoscere Jonathan è stato per tutti noi un privilegio, abbiamo potuto apprezzare il suo impegno come Rappresentante degli Studenti in vari consessi, impegno sempre rivolto alla pacata e serena ricerca delle soluzioni ai problemi, piccoli o grandi, che potevano presentarsi nella comune vita, di Docenti e Discenti, all’interno del Dipartimento.

Di Jonathan rimangono in noi il sorriso, i lunghi ricci biondi, ma soprattutto la serenità dei rapporti, la voglia di migliorare sempre, l’entusiasmo per tutto quello che faceva, l’amore e la curiosità verso tutti gli animali.

La sua presenza nei consessi dei quali era membro è stata sempre apprezzata per queste sue caratteristiche e per Docenti e Studenti è stato da subito un punto di riferimento.

Ieri, insieme al Prof. Fabrizio Passamonti, abbiamo conosciuto la sua famiglia e, pur nel terribile dolore e sgomento per quanto accaduto, abbiamo avuto modo di riconoscere in quel padre e quella madre i valori che hanno permesso a Jonathan di diventare la bella persona che era, li ho ringraziati per questo. La mamma ringrazia tutti noi per aver contribuito, in questi anni, alla crescita di Jonathan.

Il Direttore, Prof. Fabrizio Rueca e tutto il Dipartimento di Medicina Veterinaria”

Condividi su