Università degli Studi di Perugia

Vita accademica

Dichiarazione del Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, in occasione della Giornata della Memoria - 27 gennaio 2023

Il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, ha inaugurato questa mattina, 23 gennaio 2023, l’anno accademico 2022/23, il 715° dalla Fondazione dell’Università degli Studi di Perugia: ospite d’onore la Prof.ssa Anna Maria Bernini, Ministro dell'Università e della Ricerca. 

La cerimonia si è svolta nella solenne cornice dell’Aula Magna di Palazzo Murena, sede del Rettorato ed è stata anche trasmessa in streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Ateneo.  

L’evento si è aperto con la proiezione di alcuni video, che hanno sintetizzato i numeri, le attività, le sfide e i protagonisti dell’Università degli studi di Perugia - dalla presentazione e dai servizi dell’Ateneo, alla mobilità, dalla didattica, alla ricerca, alla terza missione, e all'internazionalizzazione – e proposto le testimonianze di studenti e studentesse Erasmus presso l’Ateneo di Perugia e di studenti e studentesse, nonché ricercatori e ricercatrici straniere che hanno scelto lo Studium perugino per svolgere parte o proseguire il proprio percorso di studio o ricerca. 

Seguendo una consolidata tradizione, è stato poi il Coro dell’Ateneo, diretto da Salvatore Silivestro, Maestro del coro Marta Alunni Pini, ad accompagnare il corteo - aperto dal Magnifico Rettore e dai rappresentanti dei 14 Dipartimenti, guidati dai rispettivi direttori e concluso dal Pro Rettore Vicario Prof. Fausto Elisei e dal Ministro Prof.ssa Bernini - con l’esecuzione dell’Inno dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Inno nazionale Italiano e dell’Inno dell'Unione europea.  

La Relazione del Magnifico Rettore Oliviero  

La cerimonia è quindi entrata nel vivo con la relazione inaugurale del Prof. Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia.  Il Rettore ha sottolineato come l’inaugurazione rappresenti un momento speciale, un’occasione propizia sia per fare festa, sia per tracciare un bilancio dell’anno trascorso. Il Magnifico ha in primo luogo espresso la sua gratitudine a tutti gli studenti e le studentesse che hanno scelto la “famiglia” dell’Università degli Studi di Perugia per il vivere il proprio percorso di alta formazione, generando un significativo incremento nelle immatricolazioni. Ha quindi ringraziato le tutte Istituzioni, in particolare la Regione Umbria e il Comune di Perugia, per il clima di proficua e fattiva collaborazione grazie al quale sono state realizzate iniziative di grande rilievo nell’erogazione di servizi alla comunità studentesca, con particolare riferimento al diritto alla studio; nonché ha ringraziato le associazioni di categoria, le fondazioni e le istituzioni regionali di alta formazione per la straordinaria unità d’intenti e ricchezza di stimoli che hanno caratterizzato le relazioni reciproche.  

Il Magnifico si è poi rivolto ai ricercatori e alle ricercatrici dello Studium, dei quali ha sottolineato l’impegno, sia nella didattica che nella ricerca scientifica, entrambe svolte in una sempre crescente ottica internazionale. L’internazionalizzazione nella formazione e nella ricerca, infatti – ha evidenziato il Rettore Oliviero -, è una cifra caratteristica dell’Università degli Studi di Perugia, e sarà potenziata in futuro anche con l’apertura di sedi all’estero.  

Il Rettore ha infine concluso esprimendo la propria gratitudine ai delegati e delegate che formano la governance d’Ateneo, al Pro Rettore Vicario Prof. Fausto Elisei, al Direttore Generale Dott.ssa Anna Vivolo e al personale tecnico-amministrativo bibliotecario e dei collaboratori linguistici, tutti senza sosta impegnati in un esercizio quotidiano di devozione a questa secolare istituzione. 

Gli interventi 

Sono seguiti gli interventi della Sig.ra Francesca Volentiera, rappresentante del personale TAB e CEL, la quale ha portato all’attenzione del Ministro e del pubblico le problematiche riguardanti la categoria,  evidenziando altresì il sentimento di legame allo Studium, l’impegno e il senso di responsabilità con cui il personale TAB e CEL svolge e ha svolto – in particolare durante la pandemia – il proprio servizio; del Sig. Matias Cravero, presidente del Consiglio degli Studenti, il quale ha espresso soddisfazione per il pieno ritorno alle attività in presenza e auspicato una riflessione volta a migliorare il benessere della popolazione studentesca, consentendo una più ampia fruizione dei servizi per il diritto allo studio, e, infine, della Sig.ra Chiara Gerriets, studentessa Erasmus+, la quale ha condiviso con il pubblico alcuni aneddoti della sua esperienza di studentessa in mobilità, evidenziando lo spirito di accoglienza e di amicizia che ha caratterizzato il suo soggiorno presso l’Università degli Studi di Perugia. 

La prolusione del Prof. Ferdinando Treggiari 

La tradizionale prolusione è stata quest’anno pronunciata dal Prof. Ferdinando Treggiari, Ordinario di Storia del Diritto Medievale e Moderno presso il Dipartimento di Giurisprudenza. L’intervento, dal titolo “Convivenza civile e civiltà del sapere: itinerari per una costituzione globale”, è stato dedicato ad approfondire il contributo offerto al costituzionalismo moderno dal medioevo comunale, contesto in cui nacque e fiorì lo Studio perugino: dalla promozione del bene comune al diritto di resistenza contro le leggi ingiuste, dai valori della convivenza civile alla dignità del sapere, sino alla prefigurazione di un patto costituzionale sovranazionale che renda effettiva la protezione dei diritti universali. 

Le parole del Ministro Bernini 

Le conclusioni sono state naturalmente affidate alla Prof.ssa Anna Maria Bernini, Ministro dell'Università e della Ricerca, la quale ha affermato che: “L’Ateneo di Perugia rappresenta il modello ideale di università perfettamente innervata nel territorio, con radici profonde ma progetti ambizioni proiettati verso l’esterno. Anche grazie al PNRR lo stesso concetto di merito assume un significato più ampio: non è solo un merito individuale ma collettivo, è fare insieme e crescere tutti. Il nostro obiettivo è valorizzare sempre di più questo approccio collettivo, a cominciare dai partenariati, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori in campo: università, istituzioni, imprese, ordini professionali, imprese. È questa azione congiunta il vero propulsore della crescita del Paese”.  

La cerimonia è stata infine suggellata dal tradizionale scambio di doni fra il Magnifico Rettore e i Goliardi e l’esecuzione del “Gaudeamus igitur”inno internazionale della goliardia.  

All’inaugurazione dell’anno accademico avevano confermato la propria adesione, in qualità di ospiti, i Rettori e Pro Rettori di 12 Atenei italiani, alcuni dei quali non sono riusciti a raggiungere Perugia a causa delle condizioni meteo avverse.  

I numeri di UniPg 

In occasione della Cerimonia è stato messo a disposizione del pubblico presente il volumetto di sintesi “i numeri di UniPg” contenente le informazioni salienti sulle attività dell’Ateneo negli ambiti della “didattica”, della “ricerca”, della “terza missione”, dell’internazionalizzazione” e della “sostenibilità”. 

Fra le voci di maggior rilievo, il superamento della quota dei 30.000 studenti iscritti, di cui il 38% proveniente da fuori regione, di oltre 10.000 immatricolazioni, gli oltre 90 milioni di euro in Fondi per la ricerca tra PRIN, PNRR, PNC. Fondi Horizon e Dipartimenti di Eccellenza. Significativo, inoltre, l’incremento delle attività di Internazionalizzazione con nuovi accordi Erasmus e doppi titoli e di quelle di “Terza missione”, con una crescita di 9 volte rispetto al 2021 delle nuove convenzioni stipulate con il territorio. Degno di nota, l’incremento superiore alla media nazionale del Fondo di funzionamento ordinario e quello di assunzioni di personale docente, a fronte dell’aumento degli iscritti. 

L’inaugurazione è stata preceduta, nella Chiesa dell’Università, dalla Santa Messa, officiata da S.E. Mons. Ivan Maffeis, Arcivescovo Metropolita di Perugia – Città della Pieve, con i canti liturgici eseguiti dal Coro dell’Ateneo.  

È possibile rivedere la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico sul canale ufficiale YouTube Università degli Studi di Perugia. 

magnifico rettore maurizio oliviero dsc 7729

(Il Magnifico Rettore)

francesca volentiera dsc 7754

(La rappresentante del personale TAB e CEL Francesca Volentiera)

matias cravero dsc 7776

(Il Presidente del Consiglio degli Studenti Matias Cravero)

chiara gerriets dsc 7782

(Chiara Gerrets studentessa Erasmus+)

ferdinando treggiari dsc 7786

(Il prof. Ferdinando Treggiari)

ministro anna maria bernini dsc 7816

(Il Ministro dell'Università e della Ricerca, prof.ssa Anna Maria Bernini)

715° dalla fondazione dello Studium Generale 
Ospite d’onore - Prof.ssa Anna Maria Bernini, Ministro dell’Università e della Ricerca23 gennaio 2023, ore 11 - Aula Magna, Palazzo Murena, Perugia 

Incontro di scambio degli Auguri in Aula Magna, il Rettore Maurizio Oliviero e il Direttore Generale Anna Vivolo premiano le foto Instagram delle studentesse e degli studenti e le migliori proposte del secondo contest per Presepi e Alberi di Natale in Ateneo

Nell’ Aula Magna di Palazzo Murena, sede del Rettorato, si è svolto questa mattina l’incontro per lo scambio di auguri della Comunità Accademica dell’Università degli Studi di Perugia, con la partecipazione del Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero e del Direttore Generale Dott.ssa Anna Vivolo.

Un incontro nel segno della serenità e della condivisione che ha visto la presenza di studentesse e studenti, del Pro Rettore Vicario Prof. Fausto Elisei, dei Delegati rettorali, dei Direttori dei Dipartimenti, del personale docente e non docente, del Garante d’Ateneo Dott. Fausto Cardella e di numerosi pensionati, a testimonianza del grande senso di appartenenza alla Comunità Universitaria.

All’intera Comunità universitaria è andato, infatti, il sentito ringraziamento del Rettore e del Direttore Generale, per l’impegno profuso con passione e dedizione in un anno tanto impegnativo. Nel suo saluto il Magnifico Rettore ha sottolineato come il 2022 sia stato un anno straordinario per l’Università degli Studi di Perugia, ricco di successi e risultati che si sono distinti non solo a livello locale ma anche a livello nazionale e internazionale. Ha quindi ringraziato ed espresso la gratitudine dello Studium alla Governance, ai colleghi e alle colleghe, agli studenti e alle studentesse e al personale tutto, per l’impegno quotidiano affrontato con determinazione e senso di appartenenza, concludendo con gli auguri per le festività natalizie e per il nuovo anno affinchè siano nel segno della pace, della serenità e di nuove, grandi soddisfazioni.

Il Direttore Generale Dott.ssa Vivolo ha quindi rimarcato il forte senso di identità e di appartenenza che contraddistinguono la comunità dell’Università degli Studi di Perugia, sul quale si costruisce, giorno dopo giorno, la crescita dell’Università.

Nel corso della partecipata cerimonia sono state poi presentate, con tre video, le migliori proposte dei tre contest riservati, rispettivamente, alle foto Instagram sul tema “il Natale e l’Università degli Studi di Perugia”, e ai Presepi e degli Alberi di Natale in Ateneo.

Al concorso per Presepi e Alberi di Natale in Ateneo, iniziativa che punta a valorizzare le decorazioni che caratterizzano, in questo periodo natalizio gli spazi universitari, hanno partecipato numerose strutture di UniPg.

Nella sezione Presepi ha conquistato il primo posto il Dipartimento di Economia – Sede di Assisi; al secondo posto la Ripartizione Didattica - Area Relazioni Internazionali.

Nella sezione Alberi di Natale di si è imposto il Centro Servizi Bibliotecari CSB – Biblioteca Biomedica precedendo la Ripartizione del Personale, classificatasi al secondo posto.

Menzione speciale per l’Albero “Et in terra pax”, in memoria del collega Fabrizio Bocchini, è stato assegnato alla realizzazione del Centro Linguistico d’Ateneo - CLA. 

In virtù del maggior numero di like ottenuti, infine, per le foto Instagram si è imposta Maria Mirandi, con “L’albero delle emozioni”, premiata dal Pro Rettore Prof. Fausto Elisei; al secondo posto Alessandro Marini con “Raga fatemi vincere il contest”, riconoscimento consegnato dal Delegato rettorale Prof. Roberto Rettori; quindi al terzo posto Matias Schiro, con “Facendo il presepe… Design natalizio”, premio ritirato da Matias Cravero, presidente del Consiglio degli Studenti dalle mani della Delegato rettorale Prof.ssa Carla Emiliani. I vincitori hanno ricevuto esclusivi premi griffati UniPg.

presepi primo posto rettore maurizio oliviero direttore marcello signorelli 7610

(Sezione Presepi, primo posto, Dipartimento di Economia, sede di Assisi, il Rettore Maurizio Oliviero consegna il premio al Direttore Marcello Signorelli)

presepi secondo posto presepi rettore oliviero sonia trinari dsc 7602

(Sezione Presepi, secondo posto, Ripartizione Didattica - Area Relazioni Internazionali, il Rettore Maurizio Oliviero premia la responsabile Sonia Trinari)

alberi prima csb biblioteca biomedi direttore anna vivolo pro rettore fausto elisei dsc 7620

(Sezione Alberi, primo posto, il Centro Servizi Bibliotecari CSB - Biblioteca Biomedica premiato dal Direttore Generale Dott.ssa Anna Vivolo e dal Pro Rettore Vicario Prof. Fausto Elisei)

alberi seconda ripartizione del personale direttore anna vivolo federica nuzzi dsc 7615

(Sezione Alberi, secondo posto, la Ripartizione del Personale premiata dal Direttore Generale Dott.ssa Anna Vivolo)

menzione speciale fabrizio bocchini dsc 7627

(Sezione Alberi, menzione speciale al Centro Linguistico di Ateneo  CLA per l'albero "Et in terra pax" in memoria del collega Fabrizio Bocchini, riconoscimento consegnato dal Direttore Generale Dott.ssa Anna Vivolo)

foto studenti prima maria mirandi pro rettore fausto elisei e studentessa dsc 7636

(Contest fotografico, il Pro Rettore Vicario Prof.Fausto Elisei premia la vincitrice Maria Mirandi)

foto studenti secondo alessandro marini delegato roberto rettori dsc 7648

(Contest fotografico, Alessandro Marini, secondo classificato, premiato dal Delegato Prof.Roberto Rettori) 

foto terzo matias schiro delegato carla emiliani ritira mattias cravero dsc 7645

(Contest fotografico, terzo classificato Matias Schiro, la Delegata Prof.ssa Carla Emiliani, consegna il premio a Matias Cravero, presidente del Consiglio degli Studenti)

L’ORGOGLIO DI FAR PARTE DI UNIPG, INAUGURATO L’OFFICIAL STORE UNIPG IN VIA MAZZINI 2 PER IL MERCHANDISING DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

T-shirt, felpe, K-way, shopper, agende, mug, borracce, ombrelli, zaini, matite e penne griffate UniPg promuovono l’appartenenza all’Ateneo e il legame con la Città di Perugia e l’intero territorio regionale

A curare l’immagine e la comunicazione del merchandising universitario è la società perugina Le Fucine

Il professor Filippo De Angelis dell’Ateneo di Perugia per il quinto anno consecutivo nella lista "Highly Cited Scientists" di Clarivate Analytics 

Studentesse e studenti e l’intera comunità accademica dell’Università degli Studi di Perugia potranno testimoniare con orgoglio l’appartenenza all’Ateneo perugino e il legame con la città anche attraverso un ricco catalogo di oggetti di uso quotidiano griffati UniPg, che permetteranno a tutti di sentirsi ancora più partecipi di un’esperienza che non è solo formativa, ma di vita.

Comode T-shirt e felpe, pratici K-way, o anche borracce, ormai indispensabili per le nuove generazioni sempre più attente all’ambiente e alla sostenibilità; colorate mug, per concedersi una rilassante pausa quotidiana dallo studio; e ancora ombrelli, agende, zaini e molto altro saranno, dal 20 dicembre, disponibili nel nuovo punto vendita UniPg in centro storico e online sul sito shop.unipg.it.

Il negozio, allestito nello storico locale in via Mazzini, 2 (ex Barberia), sarà inaugurato martedì 20 dicembre alle ore 17, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, del Direttore generale dell’Ateneo, Dott.ssa Anna Vivolo, del Prof. Paolo Belardi, Delegato dal Rettore per il Merchandising, e del Dott. Enrico Cenci, titolare dell’agenzia di comunicazione Le Fucine.

A testimonianza del legame tra Università, città e territorio regionale, porteranno il loro saluto anche la Presidente della Giunta regionale Avv. Donatella Tesei e il Sindaco del Comune di Perugia Avv. Andrea Romizi.

A curare l’immagine e la comunicazione del merchandising UniPg, con l’obiettivo di valorizzare l’identità dello Studium perugino e lo spirito di appartenenza, è l’agenzia perugina Le Fucine, che ne promuoverà la diffusione attraverso campagne di comunicazione online e offline, i social, l’apertura del negozio e l’e-commerce.

Ai prodotti attualmente acquistabili – dall’abbigliamento agli accessori per la casa, lo studio e l’outdoor – saranno a breve affiancate altre novità. In linea con la scelta dell’Ateneo di attenzione alla sostenibilità e al made in Italy, lo shop di via Mazzini è stato arredato con materiali riciclabili ed ecocompatibili B-Trade, interamente offerti dall’azienda perugina Mauro Benedetti S.p.a., leader nel settore degli imballaggi in cartone ondulato.

Il negozio sarà aperto nel fine settimana, il venerdì e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, e la domenica pomeriggio dalle 16 alle 19. In ogni caso, sarà possibile acquistare i prodotti UniPg online sul portale e-commerce shop.unipg.it

unipg22 news programma inaugurazione unipg shop

 

Riaperta, da oggi, l'Aula Studio dell’Ateneo perugino situata a Perugia, in Via Ariodante Fabretti, al piano terra del Palazzo delle Scienze (Dipartimento di Fisica e Geologia): torna così a svolgere la sua funzione di spazio di aggregazione sociale e culturale, condotto in autogestione dalle studentesse e dagli studenti dell’Università degli Studi di Perugia, aperto 24 ore su 24, tutti i giorni inclusi i festivi, fatti salvi i tempi necessari per le pulizie e le manutenzioni.

L’accesso è automatizzato, tramite il QR code presente nell’app a disposizione delle studentesse e degli studenti.

Alla cerimonia sono intervenuti il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, il Prof. Paolo Belardi, delegato rettorale per il settore Patrimonio, il Prof. Daniele Porena, delegato rettorale per il settore Riforme, semplificazione e supporto legale, la Dott.ssa Anna Vivolo, Direttore Generale, Matias Cravero, presidente del Consiglio degli Studenti dell’Università degli Studi di Perugia, le associazioni e le rappresentanze studentesche elette negli Organi di Governo dell’Ateneo perugino.

La riapertura odierna, come ha sottolineato il Rettore Oliviero, rappresenta per l’Ateneo perugino un segnale di ripresa delle attività nella ‘normalità’, nel segno della socialità, dell’incontrarsi, dello stare insieme e anche di aumentare la qualità dei servizi offerti a studentesse e studenti.

Segue la messa a disposizione, già avvenuta, dell'Aula Ceccherelli, in via Elce di Sotto, e dell'Aula Studio “Urban Center”, situata lungo le scalette Sant'Ercolano, dopo la forzata chiusura a causa della pandemia. La riapertura di tali spazi si colloca nell’ambito del complesso di azioni a favore della comunità studentesca che l’Università degli Studi di Perugia sta realizzando nelle aree a maggiore densità studentesca, sia nel capoluogo sia presso le sedi decentrate dell'Ateneo.

aula dsc 7579

Concerto di Natale del Coro dell'Università degli Studi di Perugia e inaugurazione della nuova illuminazione della navata centrale della Basilica di San Pietro 
Giovedì 15 dicembre 2022, ore 21 - Basilica di San Pietro - Borgo XX Giugno - Perugia

Cordoglio della comunità universitaria per la scomparsa dello studente di Economia Nico Dolfi

Condividi su