Università degli Studi di Perugia

"La Medicina a Perugia al tempo di Dante. 1321-2021 settecento anni di Scuola medica perugina", incontro nell’Aula Magna di Medicina e Chirurgia – 18 dicembre, ore 9

"La Medicina a Perugia al tempo di Dante. 1321-2021 settecento anni di Scuola medica perugina", è l’evento che si svolgerà sabato 18 dicembre 2021, nell'Aula Magna del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia (è obbligatorio il green pass) oltre che online su piattaforma Teams


L’incontro sarà aperto, alle ore 9, dai saluti del Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero e del Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Prof. Vincenzo Nicola Talesa. 

Seguirà, alle 9.15, la prima sessione, sul tema “Dante, Perugia e la Medicina”, moderata dal Prof. Angelo Sidoni   e caratterizzata dai contributi dei Proff. Carlo Pulsoni, sul tema “Illustrare la malattia: Mastro Adamo (Inf. XXX)” e Ferdinando Treggiari su “Lo ‘Studium Perusinum’ nella prima metà del Trecento e l'insegnamento della Medicina”.  

“Si tratta dell’evento celebrativo dei 700 anni della Facoltà di Medicina a Perugia che coincide con il settimo centenario della morte di Dante Alighieri del quale verranno poste in risalto le competenze mediche così come emergono dalla lettura di vari passi della Divina Commedia – spiega il Prof. Angelo Sidoni, responsabile scientifico dell’iniziativa insieme al Prof. Stefano Eramo -. Dante, infatti, oltre che iscritto alla Corporazione dei Medici e degli Speziali, ha intessuto rapporti anche con Taddeo Alderotti e il suo allievo Mondino dei Liuzzi, docenti di Medicina a Bologna, scuola presso la quale si formò anche Gentile da Foligno che insegnò Medicina a Perugia dal 1325”. 

Di Gentile da Foligno verranno commentati alcuni brani tratti dai suoi Consilia nella seconda sessione (inizio ore 10.30) dal titolo “Gentile da Foligno, primo docente di Medicina a Perugia, moderata dai Proff.  Stefano Eramo e Giancarlo Barraco e aperta dalla comunicazione “Gentile da Foligno ed il suo Consilium ad pestem” che vedrà relatori i Proff. Paola Paolucci e Angelo Sidoni. 

Seguiranno poi gli interventi di docenti dello Studium e di scuole superiori perugine. 

Alle ore 12.15 le conclusioni saranno a cura dei Proff. Paola Paolucci, Angelo Sidoni e Stefano Eramo. 

In occasione dell’evento, presso la Biblioteca Biomedica sarà esposta una selezione di volumi rari, provenienti dalle collezioni speciali dell'Ateneo e verrà aperto al pubblico un nuovo spazio rivolto agli studenti per la consultazione anatomica in 3D. 

Le comunicazioni scientifiche saranno intervallate da Letture dantesche da parte di Lorenzo Calafiore e da intermezzi musicali a cura di Gianni Maestrucci di Science Art House Farm. 

Qui il programma dell'evento.

Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale