Università degli Studi di Perugia

"Esplorazioni". Il Suono della Ricerca" viaggia verso Nord

"Esplorazioni".  Viaggio in direzione Nord per la terza tappa della rassegna "Il Suono della Ricerca" 
Concerto dell'Orchestra da Camera di Perugia con Alessandra Gentile, pianoforte e Christian Schmitt, oboe e direttore 
Approfondimento scientifico a cura di Paola de Salvo e Susanna Pagiotti 
Giovedì 28 luglio 2022, ore 19, Chiostro del Rettorato Palazzo Murena - Perugia 


Musica e divulgazione scientifica: giovedì 28 luglio 2022, alle ore 19, nella splendida cornice del Chiostro del Rettorato dell'Università degli Studi di Perugia, si viaggerà in direzione NORD per il terzo appuntamento di “Esplorazioni”, con il concerto dell'Orchestra da Camera di Perugia insieme ad Alessandra Gentile, pianoforte, e Christian Schmitt, oboe e direttore: in programma musiche di Franz Joseph Haydn, Edvard Grieg e Wolfgang Amadeus Mozart. 

“Esplorazioni” costituisce l’edizione 2022 della rassegna “Il Suono della Ricerca”, un’iniziativa promossa dall'Università degli Studi di Perugia in collaborazione con l'Orchestra da Camera di Perugia, nell'ambito del percorso di avvicinamento a Sharper 2022 – Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici. 

L’ingresso è libero su prenotazione a: ilsuonodellaricerca@gmail.com o al 331 2643443.  

L'approfondimento scientifico, a cura dell'Ateneo perugino, sarà affidato alla Professoressa Paola De Salvo, e alla dottoressa di ricerca Susanna Pagiotti, del Dipartimento di Scienze Politiche. “Nelle nostre menti e nella nostra mente collettiva sono installati concetti vecchi di secoli - evidenziano De Salvo e Pagiotti. Impugniamo carte geografiche in cui il nord è posto in alto dal XV secolo: per noi il nord è 'in alto' ed è la misura del 'dritto' da moltissimo tempo. L’idea che il nord sia ‘il sopra’ racconta moltissimo del nostro modo di attraversare gli spazi. Le carte geografiche tradizionali – proseguono – lo fanno capire ancora una volta attraverso uno dei loro più comuni difetti, ovvero la sovrarappresentazione dell’America del Nord e dell’Europa, che in verità sono più piccole di come siamo abituati a vedere nei più diffusi planisferi. Le carte geografiche, infatti, sono una tecnologia che ormai diamo per scontata ma che ha segnato un prima e un dopo, e questo spartiacque ha installato nelle nostre menti l’idea del ‘grande Nord’: oppure potremmo dire che l’ha rappresentata”. 

“Esplorazioni” proseguirà con altri 2 appuntamenti ad ingresso gratuito, tra musica e approfondimenti scientifici a cura dell'Università degli Studi di Perugia: giovedì 4 agosto, alle ore 21, nel Chiostro del Rettorato si terrà un concerto dell'Orchestra da Camera di Perugia insieme a Stefan Milenkovich, violino. La rassegna sarà conclusa da un evento per le famiglie: venerdì 5 agosto, alle ore 18, presso l'Orto Medievale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) di Perugia, “Il giro del mondo in 80 minuti”, con il Quintetto di fiati dell'Orchestra da Camera di Perugia e la soprano Myungjae Kho. 

esplorazioni 28.07.2022

Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale