Ricerca

19 marzo 2024

Laboratorio Internazionale CAOS, posata la prima pietra, presentato il progetto con l’intervento del Ministro Anna Maria Bernini

Rettore Oliviero: “CAOS avrà ricadute enormi per l’intera comunità sul piano scientifico, occupazionale, tecnologico ed economico”

15 marzo 2024

A Perugia un laboratorio internazionale unico al mondo, il Centro per le Applicazioni sulle Onde Gravitazionali e la Sismologia (CAOS) - Martedì 19 marzo 2024, alle ore 10.30, la cerimonia di posa della prima pietra presso il Polo di Ingegneria UniPg

Sarà il Polo di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia (Via Goffredo Duranti, 93, Perugia) a ospitare la sede del Laboratorio Internazionale CAOS (Centro per le Applicazioni sulle Onde Gravitazionali e la Sismologia), afferente al Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Ateneo perugino e coordinato dal Prof. Helios Vocca.

 

Martedì 19 marzo 2024, al mattino, si terrà la cerimonia di posa della prima pietra alla presenza delle autorità.

Alle ore 10.30, nell'area di cantiere, verrà simbolicamente posata la prima pietra del Laboratorio Internazionale CAOS.

A seguire, nell’Aula magna del Polo di Ingegneria UniPg, alle ore 11, i saluti istituzionali del Magnifico Rettore, Maurizio Oliviero, di Donatella Tesei, Presidente della Regione Umbria, di Andrea Romizi, Sindaco di Perugia, di Antonio Zoccoli, Presidente INFN, e di Anna Maria Bernini, Ministro dell’Università e della Ricerca.

La mattinata sarà conclusa, alle ore 12, da tre relazioni: Marco Pallavicini, Vicepresidente INFN, illustrerà la candidatura italiana per Einstein Telescope; Michele Punturo, INFN-Perugia, spiegherà aspetti peculiari della scienza di ET e il progetto ETIC.

Il Laboratorio Internazionale CAOS sarà, infine, presentato da Helios Vocca, Università degli Studi di Perugia.

Le tecnologie e lo studio delle sospensioni e dei loro controlli sviluppati grazie al laboratorio CAOS sono un elemento fondamentale per la realizzazione di Einstein Telescope (ET): il rivelatore di 3a generazione per le onde gravitazionali. Il progetto ETIC (Einstein Telescope Infrastructure Consortium), coordinato dalla sezione di Perugia dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e finanziato nell’ambito del PNRR (IR000004, M4C2, avviso 3.1 Infrastrutture di Ricerca) supporta la candidatura dell’Italia ad ospitare ET nell’area di Sos Enattos (Nuoro) e la rete di laboratori che stanno sviluppando le tecnologie abilitanti necessarie per realizzare ET. CAOS è una delle principali infrastrutture del progetto.

 

invito posa prima pietra caos 180324 page 0001

 

 

 invito posa prima pietra caos 180324 page 0002

 

6 marzo 2024

L’Istituto per la ricerca e la protezione idrogeologica del Consiglio nazionale delle ricerche ha contribuito allo sviluppo di un modello virtuale del ciclo dell’acqua sulla Terra: servirà a ottimizzare la gestione delle risorse idriche e la mitigazione dei disastri naturali legati all’acqua. La piattaforma, realizzata nell’ambito del progetto “Digital Twin Earth Hydrology” finanziato dall'Agenzia spaziale europea, è descritta su Frontiers in Science. Ha partecipato una compagine di 11 partner scientifici da tutta Europa tra cui, per l’Italia, anche le Università di Perugia, Bologna e Genova.

29 febbraio 2024

Il contributo scientifico del CERB al workshop formativo dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Emilia-Romagna, Toscana, Marche e Umbria

Alcuni relatori del Centro di Ricerca per l’Eccellenza della Birra (CERB) dell'Università degli Studi di Perugia sono stati protagonisti nei giorni scorsi del workshop formativo dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari dell’Emilia-Romagna, Toscana, Marche e Umbria (OTAERAGG), incontrato sulla figura del Tecnologo Alimentare a supporto della filiera birra. L'evento formativo si è tenuto nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (DSA3) di UniPg.

Il CERB, ente di ricerca dell’Università degli Studi di Perugia, da oltre 20 anni fa da riferimento nel settore della produzione della birra e delle sue materie prime. Nonostante le numerose attività di ricerca, analisi, consulenza e formazione in essere, il CERB ha voluto contribuire all’organizzazione e realizzazione del workshop con la direttrice Prof.ssa Ombretta Marconi, con Giovanni De Francesco ed Elio Moretti.

Ad arricchire il programma del workshop, la presenza di relatori ospiti che hanno trattato il tema molto attuale della maltazione su piccola scala e della figura del tecnologo quale imprenditore di un birrificio o di una malteria.

L'incontro si è concluso con un assaggio delle birre prodotte con malto e luppolo italiano, a conferma della qualità del made in Italy anche nella produzione delle materie prime.

incontro birra 2

28 febbraio 2024

UniPg ha attivato l'insegnamento in Affective Computing, apre le porte a molteplici applicazioni dalla robotica alla salute, dall'istruzione all'intrattenimento - Giovedì 29 febbraio la presentazione al Dipartimento di Matematica e Informatica

Studio UniPg potrà contribuire a migliorare i criteri diagnostici della malattia di Alzheimer

22 febbraio 2024

Scienziati UniPg partecipano al progetto di ricerca farmaceutica PANVIRIDE per lo sviluppo di antivirali ad ampio spettro d’azione

9 febbraio 2024

Lunedì 12 febbraio luci viola per l'epilessia

1 febbraio 2024

Luoghi di lavoro per il benessere di chi vi opera, l'Università degli Studi di Perugia collabora al Progetto SONATA

31 gennaio 2024

Comunicazione pubblica istituzionale, partito il Progetto EPICA, sfrutta l'Argomentazione Computazionale (CA), branca dell’Intelligenza Artificiale, per la gestione informatizzata di dibattiti e controversie

Condividi su