Università degli Studi di Perugia

Conferenza finale del Progetto Europeo Dramp

Conferenza finale del Progetto Europeo Dramp 
Perugia, 28-29 aprile 2022, Dipartimento di Giurisprudenza di Unipg 


Nei giorni 28 e 29 aprile 2022 il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia sarà la sede della conferenza internazionale “Restorative Justice, Mediation and Protection of EU Financial Interests”. Il tema riguarda l’analisi delle procedure di mediazione e alternative all’esercizio dell’azione giurisdizionale in materia di reati finanziari, in particolare di frode lesiva degli interessi finanziari dell’Unione rilevanti per il neo istituito Ufficio del Procuratore Europeo.  

Fra i relatori numerosi studiosi ed esperti provenienti da vari Paesi europei: Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Grecia, Lituania, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna e altri ancora.  

Nell’ambito della Conferenza saranno presentati e discussi i risultati del progetto europeo DRAMP www.dramp.eu è cofinanziato dalla Commissione Europea ed è coordinato dalla Prof.ssa Alessandra Lanciotti assieme a un team di giuristi del Dipartimento di Giurisprudenza: i Proff. Mariangela Montagna, Vico Valentini, Simone Vezzani, Simone Francesco Cociani, Stefania Sartarelli e Rossella Fonti.  

L’idea progettuale muove dal presupposto che l’individuazione di meccanismi che possano assicurare un funzionamento più efficiente e rapido della giustizia è alla base di un corretto svolgimento del  ruolo che la neo istituita Procura Europea è chiamata a svolgere nella repressione dei reati che ledono gli interessi finanziari dell’Unione e per incoraggiare il senso di fiducia nutrito dai cittadini degli Stati membri nei confronti delle Istituzioni europee. Si tratta del primo studio comparato in materia, valutato di notevole rilevanza per la nuova Procura europea e per l’Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF), in quanto esso contribuisce a dare sistematicità alle discipline nazionali di diritto e procedura penale e tributario con le statuizioni del legislatore europeo.  

La partecipazione alla Conferenza in presenza è aperta a tutti gli interessati; è previsto il rilascio di un attestato e l’attribuzione di 1 CFU per ciascuna giornata per gli studenti che parteciperanno.  

Il programma della conferenza

Condividi su
Visualizza la versione precedente del portale