Università degli Studi di Perugia

“Questo non è amore 2022”, incontro in Aula Magna

“QUESTO NON È AMORE 2022”. LA POLIZIA DI STATO, L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA E ISTITUTO SCOLASTICO REGIONALE PER L’UMBRIA INSIEME PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

 
La violenza sulle donne costituisce un fenomeno tanto drammatico quanto attuale che vede la Polizia di Stato da sempre impegnata in un’efficace azione di prevenzione e contrasto, attuata anche attraverso la campagna permanente “Questo non è Amore 2022”.La convinzione che solo con un comune e sinergico sforzo, rivolto in particolare all’educazione delle nuove generazioni, possa promuovere una diffusa cultura del rispetto dell’altro, unico e risolutivo strumento di contrasto alla violenza contro le donne, ha indotto la Questura di Perugia a promuovere - insieme all’Università degli Studi di Perugia e all’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria – una due giorni in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.
Venerdì 25 novembre, alle ore 10, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, alla presenza del Questore, Giuseppe Bellassai del Magnifico Rettore, Maurizio Oliviero; del Dirigente Tecnico dell’Ufficio Scolastico Regionale, Maria Rita Pitoni; delle autorità militari, civili e religiose si terrà la presentazione dell’iniziativa con interventi di esperti sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne.
L’evento, moderato dal caporedattore del TgR Umbria, Luca Ginetto vedrà gli interventi del Giudice per le Indagini Preliminari, Natalia Giubilei; del Procuratore Aggiunto della Repubblica, Giuseppe Petrazzini; della presidente del Centro Antiviolenza di Perugia “Catia Doriana Bellini”, Maurita Lombardi; dell’Ispettore della Polizia di Stato, Francesca Gosti; del Dirigente Medico della Sezione di Psichiatria, Psicologia e riabilitazione Psichiatrica del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, Patrizia Moretti.Sarà presente all’incontro anche l’Atleta delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, Irma Testa, Medaglia di Bronzo ai giochi Olimpici di Tokyo 2020, Medaglia d’Oro ai campionati Europei del 2022 e Testimonial della campagna contro la violenza sulle donne #IoLotto.A partire dal pomeriggio del venerdì 25 e per tutta la giornata di sabato 26 novembre, il personale specializzato della Polizia di Stato, si sposterà presso il Centro Commerciale “Collestrada” di Perugia dove, con il camper rosa della Polizia di Stato e lo stand allestito per l’occasione, verranno fornite informazioni sull’attività svolta quotidianamente dagli operatori di polizia per la prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne.Oltre allo stand della Polizia di Stato, saranno allestiti anche gli stand di alcune Scuole Secondarie di Secondo Grado di Perugia e dell’Università. Gli studenti, insieme ai loro docenti, illustreranno gli elaborati realizzati sul tema e l’attività svolta dall’Ateneo perugino per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza contro le donne.Previsto anche l’intervento dei rappresentanti dei Centri Antiviolenza della provincia che condivideranno alcune storie con risvolti non solo giuridici, ma anche culturali e sociali sul tema della lotta contro la violenza sulle donne. Ad accogliere l’invito della Polizia di Stato è stata anche la scuola di danza “Umbria Ballet”, diretta da Marina Tofi, che si esibirà con una coreografia sul tema della violenza di genere.
 
proiezione pages to jpg 0001
Condividi su